La vita inedita di una scrittrice – 2-
2102
post-template-default,single,single-post,postid-2102,single-format-standard,bridge-core-2.4.7,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-theme-ver-23.5,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-6.4.1,vc_responsive

La vita inedita di una scrittrice – 2-

Ho riletto alcune mail, mentre termino di scrivere. Alcune mail riguardanti il romanzo. Mi hanno colpito le parole che ho utilizzato come “oggetto” alle mail che io stessa, nei momenti di panico, ho inviato  alle persone che hanno letto e seguito la stesura di #ov.  Ne viene fuori un insieme di deliri che considero la mia pazza gioia.

Ecco alcuni degli “oggetti” in questione:

  • Atroci dubbi
  • La pazza di Sanremo…
  • Questione importante che arreca nervi e va affrontata
  • Le scadenze vanno rispettate
  • Anche no
  • Non aprire questa mail
  • Un grande aiuto
  • Forse ora
  • Piccole cose
  • Ho tenuto le unghie troppo lunghe
  • Un regalo di compleanno, insolito
  • Eccoci
  • Amoreeee

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi