Una storia tutta per sé: Scrivere l’Infanzia con Ivano Porpora
4498
post-template-default,single,single-post,postid-4498,single-format-standard,bridge-core-2.4.7,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-theme-ver-23.5,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-6.4.1,vc_responsive

Una storia tutta per sé: Scrivere l’Infanzia con Ivano Porpora

Una storia tutta per sé si allarga e lascia spazio ai primi ospiti letterari.

Sabato 29  febbraio

dalle ore 10 alle ore 16

vi aspetto nella Casa di Scrittura per scoprire come scrivere dell’infanzia con Ivano Porpora.

Per informazioni su costi e promozioni, scrivetemi: info@alessandraminervini.info (CI SONO SOLO 8 POSTI)

IL SEMINARIO

La frattura con l’infanzia è il momento in cui il mondo magico dell’uovo esplode, e al suo interno una nuova vita capisce che nulla sarà come prima.  Nel seminario analizzeremo questo momento preciso, in cui l’innocenza non è più uno status ma diventa una scelta, e le regole vanno giocate volta per volta, dado dopo dado. Faremo un viaggio nella scrittura per tornare dove tutto inizia.

IVANO PORPORA

Ivano Porpora è nato a Viadana (MN) nel marzo del ‘76. Viadanese da sempre, quando leggerete queste righe abiterà a Milano. Ha scritto tre romanzi (La conservazione metodica del dolore, Einaudi 2012; Nudi come siamo stati, Marsilio 2017; L’Argentino, Marsilio 2018), una raccolta di fiabe, una di poesie, due favole; quando scrive sta bene, e in questo momento scrive.

 

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi