#ov su ExLibris20
3401
post-template-default,single,single-post,postid-3401,single-format-standard,bridge-core-2.4.7,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-theme-ver-23.5,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-6.4.1,vc_responsive

#ov su ExLibris20

Volevo dirti una cosa, che può sembrarti folle, ma pazienza. Leggere è un po’ come bere del vino. Hai presente quando quelli che ne capiscono di vini ti dicono che dentro ci trovano il retrogusto di frutti di bosco, di noci, di legno, di foglie e dell’anima di qualcuno? Che alla fine te lo dicono talmente bene che, quantomeno i frutti di bosco, li senti anche tu? Ecco. Leggere è così. Voglio parlarti di Overlove di Alessandra Minervini, edito da LiberAria. E di questo ti parlo. Ma non solo. Sarebbe impossibile.

CONTINUA QUI

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi