Giorgio Vasta Racconta “Absolutely Nothing. Storie e sparizioni nei deserti americani” Bari 9 gennaio
2841
post-template-default,single,single-post,postid-2841,single-format-standard,bridge-core-2.4.7,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-theme-ver-23.5,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-6.4.1,vc_responsive

Giorgio Vasta Racconta “Absolutely Nothing. Storie e sparizioni nei deserti americani” Bari 9 gennaio

Una delle prime cose che ho letto di Giorgio Vasta si intitola “BerluSpinning”. Frequentavamo la stessa palestra, all’epoca. A Torino. Solo che io ero iscritta a spinning, Giorgio no. Allora, dopo qualche tempo che avevo letto questo pezzo, ho realizzato due cose.

La prima: che Giorgio Vasta allarga il senso e la potenza immaginifica delle parole, limitandone il limite.

La seconda: che la scrittura è esattamente l’opposto dello spinning: da fermo vai ovunque e che dovevo smettere con lo spinning e cominciare a scrivere. Così è stato.

Il pezzo potete leggerlo qui e se vi piace proseguite qui.

Una delle ultime cose che ho letto di Giorgio Vasta si intitola “Absolutely Nothing. Storie e sparizioni nei deserti americani” un dialogo tra linguaggio e paesaggio. La scrittura diventa esperienza, ricerca fenomenica. Leggendo questo libro ho realizzato due cose.

La prima: che scrivere è attraversare un deserto e ogni parola è una specie di storia che ogni volta (ci) salva.

La seconda: che questi due viaggi descritti da Giorgio, nell’articolo su Nazione Indiana e nel suo ultimo libro, hanno delle cose in comune, come delle tappe, e gliene parlerò personalmente a Bari, il 9 gennaio alle 19.30 dove Giorgio sarà ospite di LibrinBiennale per BibartQuesti i dettagli.  Vi aspetto.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi