#ov su CriticaLetteraria

Overlove è una storia d’amore che inizia dalla fine, o meglio: è una storia che racconta la fine di una relazione importante in retrospettiva, osservandola attraverso lo sguardo tipicamente umano del senno di poi, che – insieme all’altro umanissimo sguardo compost di proiezioni verso un futuro nebuloso e indefinito – tutto colora di una luce crepuscolare e romanticamente satura.

CONTINUA QUI

alessandra

Iscriviti alla newsletter!

Iscriviti alla mia newsletter per ricevere aggiornamenti, inviti ad eventi e notizie sui corsi di scrittura.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi