9.11.15 Ovvero “La mia prima newsletter” #2

(Lunedì scorso ho inviato la mia newsletter. Adesso ti sei fatto un’idea di quello che, una volta al mese, ti scriverò. Ma sappi che questa idea è ancora parziale. Nel testo qui sotto manca una cosa, che è il regalo che avevo promesso. L’ho fatto, ma era riservato agli iscritti. C’è un modo per recuperarlo. Se ti iscrivi alla mia newsletter entro questa settimana, ovvero entro la mezzanotte di domenica 22 novembre, riceverai il bonus).

Newsletter n. 1
Non si finisce mai di iniziare

Chi sono

Sono Alessandra Minervini, vivo a Bari e per lavoro “aiuto le persone a scrivere la loro storia. Nel frattempo le persone che incontro mi aiutano a scrivere la mia”. Questa frase tra virgolette è l’incipit con cui si apre la home del mio sito. In realtà, molti di voi mi conoscono. Sono persone con cui lavoro, con cui vivo, con cui condivido progetti, con cui collaboro o che seguo per la stima che provo nei loro confronti. Un po’ come avviene per un genetliaco tondo, avevo voglia di festeggiare il mio nuovo inizio e avevo voglia di farlo con voi. Ma se ho fatto male, cancellarsi è facile e dal prossimo mese non riceverete più le mie nuove.
Del perché mi sia decisa a mettere su un sito web, ho scritto un paio di righe qui. In sintesi: iniziare una nuova storia. Non ho impiegato molto tempo per pensarci. Ho chiamato la web designer che mi piace, ho studiato e analizzato la mia storia professionale e ho scelto alcuni elementi per raccontare questo nuovo inizio.
 

Di cosa mi occupo

La mia attività si concentra su due aspetti della narrazione: editing e storytelling. Due parole straniere, lo so.
Quello che ho fatto negli ultimi dieci anni è stato raccontare, inventare, progettare, sviluppare e promuovere mondi narrativi. Mondi intimi e solitari, quelli delle persone che ho contribuito a trasformare in autori e scrittori; mondi collettivi e universali, quelli delle storie di piccole grandi imprese culturali.

Quello che farò nei prossimi dieci anni è esattamente la stessa cosa. Solo che lo farò come libera professionista. Certo l’inizio non sarà semplice, e per questo avrò bisogno di una mano e anche di nuove fonti di ispirazione.

– Per ispirarti cosa?
– Lo rivelerò questo mese nel mio blog.

 
Come possiamo collaborare

Sarà una stagione piena di inizi. Per cominciare vi racconto queste due storie.

  • La prima storia si chiama “(Per)corsi di scrittura” ed è un corso a tu per tu, come si diceva una volta, tra me e l’autore. Per questo motivo lo consiglio a chi ha già scritto una storia oppure la sta scrivendo. L’importante è che ci sia già l’idea complessiva (e complessa) di quello che si vuole raccontare. Le lezioni, di minimo un’ora, possono avvenire su skipe o dal vivo e ci sarà sempre un supporto anche via e-mail. 

  • La seconda si intitola “Una storia tutta per sé. Come raccontare se stessi e vivere felici”. Un laboratorio di scrittura adatto a chi ama leggere e a chi non scrive, perché non ha mai cominciato, perché ha smesso all’improvviso, perché non sa di possedere questo talento ma non vede l’ora di farlo. Il corso riparte a gennaio, a Bari, ma possiamo pensare anche ad altre date in altri luoghi. Mi date una mano?

Chi è interessato e vuole avere maggiori informazioni su queste e altre proposte può scrivermi qui: info@alessandraminervini.info

– Quindi nelle newsletter racconti solo quello che fai?
– No, questo è solo l’inizio.

. . . . . . . . . . .

alessandra

Empty comment list

Leave a Comment

Iscriviti alla newsletter!

Iscriviti alla mia newsletter per ricevere aggiornamenti, inviti ad eventi e notizie sui corsi di scrittura.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi