Libri in biennale, dal 17 dicembre al 14 gennaio a Bari

LIBRI IN BIENNALE

Demetrio Paolin, Giorgio Vasta, Nadia Terranova 

Scrivere ha una funzione primaria e questa è leggere. Vale sia per gli autori e le autrici che per i lettori e le lettrici. La prima cosa che uno scrittore fa nei suoi romanzi è riscrivere, senza volerlo, quello che ha letto. Le storie che l’hanno attraversato e che attraverso la penna ora attraversano le sue. Quindi per scrivere basta leggere. Molto semplice. Si potrebbe chiuderla qui. Invece: non è chiusa affatto, la questione.

La letteratura è un po’ l’arte del rilancio. Per cui rilanciamo: e allora leggere a cosa serve? Ecco, è l’unica domanda a cui le persone che si occupano di cultura letteraria devono rispondere, questa è la missione di chi promuove e scrive libri: leggere per far leggere. Leggere come un modo di vivere, di pensare e di conoscere il mondo e se stessi.

Quando leggiamo, riscriviamo il nostro mondo. Diamo possibilità diverse alla vita e alle sue relazioni. Leggere per Scrivere è lo spirito con cui sono stati scelti i libri, e dico libri prima che autori e autrici, di “Libri in Biennale”. Leggere e scrivere per comprendere le ragioni dell’uomo, scomponendole fino al nonsense dell’arte di scrivere.

Cosa vuol dire fare lo scrittore? Come scrivono gli scrittori e come vivono? Cosa significa consapevolezza e cosa invece inspirazione? Che cosa bisogna scrivere oggi e cosa evitare? Sono alcune delle questioni che saranno oggetto di narrazione, dialogo e confronto negli incontri di “Libri in Biennale”. Non sappiamo cosa ci aspetta e questo non sapere sarà la vera ricchezza di ogni incontro. Del resto in letteratura due più due non fa quattro. Questa è la grandezza della visione letteraria. Dal 16 dicembre al 14 gennaio arriveranno in città alcune delle principali voci letterarie italiane, vincitori di premi nazionali e tradotti in molti paesi esteri.  A Bari, quando si invita qualcuno, scherzando, si esclama: vieni mangiato. Ecco, mi permetto di riscrivere questo invito e proclamo: VENITE NUTRITI. Partecipate agli incontri leggendo prima i libri. Siate voi Emma Bovary, il Dottor Zivago, Dona Flor, Anna Karenina, Lolita. Siate voi i protagonisti: è di protagonisti che la letteratura oggi ha bisogno.

 Per informazioni e dettagli, seguite la pagina FB di Bibart

http://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/news/home/844344/mostre-bibart-a-bari-supera-i-10-mila-visitatori.html

http://www.baritoday.it/eventi/bibart-corda-casolino-vasta-bari-7-10-gennaio-2017.html

https://www.arcidiocesibaribitonto.it/news/bibart-biennale-internazionale-darte-di-bari-e-area-metropolitana

. . . . . . .

alessandra

Iscriviti alla newsletter!

Iscriviti alla mia newsletter per ricevere aggiornamenti, inviti ad eventi e notizie sui corsi di scrittura.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi